Le gambe bruciano, i muscoli si gonfiano, il cuore batte nelle tempie

Quante volte ti sarà successo di essere a tutta. Di sentire le gambe bruciare. I muscoli che si gonfiano fino quasi ad esplodere. Il cuore che batte nelle tempie.

Sensazioni che conosci bene vero?

Ora prova ad immaginare il ciclista di fronte a te che invece se ne va e tu sei costretto a rallentare, a rifiatare.

Brutta sensazione.

Bene, vuol dire che eri fuori soglia e che hai fatto un gran bel fuori giri.

Il tuo corpo ti ha chiesto di rallentare, il motore stava andando in ebollizione.

Cosa succede nel tuo corpo? Semplice avevi superato la soglia anaerobica, ovvero quella velocità in cui il tuo corpo riesce a smaltire tutto l’acido lattico prodotto.

A quel punto la produzione di acido lattico è maggiore rispetto alla tua capacità di smaltirlo e vai in accumulo. Devi rallentare e diminuire i giri del motore. Non hai alternative.

Formula chimica acido lattico

Sapevi però che un corpo ben allenato è in grado di utilizzare parte dell’acido lattico prodotto come combustibile. Questo vorrebbe dire, passami la forzatura, alzare leggermente la soglia.

E questo non ti sarebbe utile? Direi proprio di si.

Ci sono allenamento specifici, particolari (e aggiungo durissimi) che insegnano al tuo corpo questa capacità.
Allenamento che devono essere contestualizzati nel giusto periodo dell’anno.

E immagina, qual’è il periodo dell’anno migliore per fare questi allenamenti? Esatto, ORA, durante l’inverno.

Se vuoi sapere come fare ad allenarti nel modo giusto, ovvero l’unico modo che ti permette di andare più forte e usare l’acido lattico come combustibile, devi seguire delle tabelle di allenamento personalizzate e adatte a te.

Lascia un commento